Traduci con Google

S'Archittu

La scogliera di S'Archittu, formata da calcari sedimentari del miocene medio, è articolata in promontori e cale e si trova nel tratto costiero meridionale della regione del Montiferru. Immagine simbolo nella zona, è meta turistica di sicuro interesse per il suo paesaggio rado e calcareo chiamato spesso lunare per i suoi riflessi. Essendo vicina al mare e a pochi metri da una piccola baia è frequentata ogni anno da un gran numero di appassionati di tuffi. Il monumento naturale è costituito da un piccolo arco (archittu) o ponte roccioso sul mare, alto circa 15 m, modellato con forme sub-arrotondate dall'azione erosiva marina ed atmosferica. È ciò che resta di un'antica grotta, il cui tetto avrebbe ceduto per il susseguirsi violento delle onde e per i sussulti di compressione e decompressione della massa d'aria in essa contenuta. Il suo stato di conservazione è buono, ma la durata nel tempo è certamente precaria, a causa degli agenti atmosferici e del mare che ne minacciano la stabilità.

Come Arrivare

Si arriva dalla Strada Statale 292, da Oristano verso Cuglieri. Si attraversa Riola Sardo, si prosegue oltre la località Torre del Pozzo fino al centro abitato di S'Archittu. Qui si prende una delle stradine a sinistra che portano al lungomare lastricato e percorribile a piedi.


Testo tratto da: http://www.sardegnaturismo.it